02/12/14

Siateci!

Alcuni si sono persi cercando la strada, la via, i segnali. Alcuni stavano aspettando segnali dallo spazio... altri dalla terra cava.. qualcuno è rimasto immobile in meditazione mentre la vita gli passava sotto il naso. Ma se cercate davvero la trascendenza non è da qualche altra parte che dovete andare se non qui. Non è un altro tempo che dovete aspettare se non 'ora'. Tutto il resto saranno i tentativi di fuga della vostra mente-ego. Non ci sono altre tecniche da imparare, altre energie da contattare e altri chakra da aprire, che sono altre storie che vi raccontate per non fare l'unica cosa che dovete davvero fare: stare qui, guardare il dolore e trasformarlo. Guardare la gioia e trasformarla. Guardare gli attaccamenti, le avversioni e trasformarle.. e poi andare oltre. E mi dispiace ma non c'è un'altra dieta da seguire, un'altra alimentazione da adottare, e se questo vi sta polarizzando sul 'noi siamo buoni, loro no' allora forse dovreste rivedere le vostre posizioni. Non c'è nulla, davvero nulla che dobbiate fare se non essere voi stessi, al 100%. Passare attraverso la densità significa guardare la spazzatura e pulirla, e questo non può essere fatto pensando positivo, ripetendo affermazioni o cercando di evitare il problema. Il problema va guardato e trasformato passandoci attraverso, il dolore va ascoltato, vissuto, attraversato come un lungo corridoio che vi porterà dall'altra parte. Siamo qui per giocare un gioco complesso di cui stiamo ancora scoprendo le regole, quindi permettetevi di fare stupidaggini, di non essere perfetti, musoni, accademici, permettetevi di non essere troppo spirituali. Ridere e prendersi poco sul serio fa parte del viaggio. Se ancora state cercando la perfezione ripensateci, la perfezione non esiste, ed è un ideale abbastanza antipatico. Siate imperfetti, perchè nella vostra imperfezione trovate tutto il materiale per lavorare, e i vostri difetti, le mancanze, le abitudini, i vizi e le asimmetrie sono esattamente il vostro datore di lavoro per questa incarnazione. L'universo vi finanzierà (letteralmente) per prendervi in carico la loro trasformazione. E non c'è bisogno di intraprendere viaggi in terre lontane, India, Cina, Giappone o quant'altro per cercare una 'bella energia'. La 'bella energia' la create stando totalmente qui, con quello che c'è, essendo pienamente e totalmente voi stessi e creando intensità nel momento presente per quanto brutto il momento presente vi possa sembrare. L'energia va dove va l'attenzione, e se siete attenti a quello che fate ogni vostra azione diventa un atto sacro, pieno di energia, in grado di guarire voi stessi e quelli intorno a voi. Ma non funzionerà se non imparate a stare qui e a dissolvere le vostre emozioni negative e i vostri tentativi di fuga. E se non imparate agirete per sempre da dietro la sfocatura che l'inconscio mette sul reale. La sfocatura è il vostro problema e la vostra soluzione. La sfocatura è la somma di tutte le emozioni negative, pensieri e decisioni sulla realtà...ah!! Le decisioni.... le convinzioni, gli schemi.. che ne dite di buttare tutto a mare? Soprattutto buttate a mare tutto quello che 'sapete' la vostra 'cultura', la 'conoscenza', la 'filosofia', le conoscenze 'spirituali', le 'tradizioni'.. la vostra sfocatura si nutre di questo materiale, cresce e si addensa attraverso tutto questo 'sapere' e crea staticità, cristallizzazione, polarità. Crea stasi, in definitiva. Troppa cultura vi impedirà di essere nel flusso, e vi proibirà l'accesso a stati di coscienza superiori. Il mio consiglio è di buttare via tutto ciò che sapete o credete di sapere, e non c'è mai stato un momento migliore per farlo di 'adesso'!



"La gente troverebbe trascendenza e trasformazione nei panini del mcdonald, se questo fosse tutto ciò che avesse."

—Patton Oswalt, Zombie Spaceship Wasteland

2 commenti:

  1. E' un po' come la tazza piena di the

    RispondiElimina
  2. Alla fine, dopo viaggi , pratiche e studi di tutti i tipi, scopri che non è più necessario andare da nessuna parte. Con poche parole, basta Essere.

    RispondiElimina