10/04/11

Il poeta infame (un racconto zen)

Un poeta, che aveva la fama di essere una persona davvero irritante, andò a trovare un venerato maestro buddhista.

Il poeta chiese al maestro 'cosa vedi?' e il maestro rispose prontamente 'il Buddha' e poi rivolse al poeta la stessa domanda 'e tu cosa vedi?' Il poeta infame allora con un sorriso beffardo disse al maestro 'io? beh, io vedo solo un mucchio di merda!'

Quando il poeta vide però che il maestro non era minimamente turbato da questa affermazione gli chiese 'non sei arrabbiato?' e il maestro rispose 'come potrei? chi ha esperito la natura di Buddha vede il Buddha in ogni cosa, mentre chi ha dentro solo merda, vede merda in ogni cosa.

Nessun commento:

Posta un commento